Translate

domenica 29 maggio 2016

LAST LOOK: LA PRATICA CHE CONSENTE ALLE BANCHE DI VINCERE SEMPRE SUL FOREX. IL CASO BARCLAYS. PT.4

Trovate qui la terza parte.
Alcuni clienti più sofisticati iniziarono a raffrontare sia la percentuale di ordini inevasi sia il tempo medio di esecuzione della Barclays con quelli conseguiti presso altri primari istituti di credito. In certe occasioni, alcuni di questi clienti manifestarono le proprie preoccupazioni,circa l'elevato numero di ordini rifiutati, direttamente alla Barclays che, dal canto suo, si impegnò a fornire spiegazioni ed a rettificare il sia tempo di ritenzione degli ordini che le soglie di variazione dei prezzi al fine di determinare una riduzione del numero di ordini rigettati.
In uno dei tanti materiali pubblicitari riguardanti la BARX GUI, la banca affermava: «Non pratichiamo il #LastLook – ciò che vedi è ciò che avrai». Questa presentazione non distingueva, però, in maniera esplicita la piattaforma GUI da quella FIX/API, né spiegava che che il #LastLook fosse praticato sugli ordini dei clienti FIX/API.
Alcuni dipendenti senior della banca, inoltre, istruirono i traders ed i dipendenti del settore IT di non informare gli addetti alle vendite dell'esistenza del #LastLook.
  • In data 6 Giugno 2011, in una discussione svoltasi via e-mail ed avente ad oggetto il #LastLook, un Managing Director della Barclays ed il Capo del Trading su Forex Automatico ed Elettronico scrivevano: «Non coinvolgete il reparto vendite in nessuno modo. Evitate di menzionare del tutto l'esistenza, presso BATS, della funzionalità Lastlook. Qualora doveste ricevere quesiti sul punto, offuscate ed ostacolate il tutto».
  • In data 4 Agosto 2011, un dipendete della Barclays scriveva ad un trader: «Per il futuro, il reparto vendite ignora assolutamente al 100% l'esistenza del #LastLook e non dovrebbe interessarsene».
  • In data 7 Novembre 2011, gli stessi soggetti di cui al primo punto scrivevano: «Non parlate del #LastLook con il reparto vendite. Qualora dovesse esserci un aumento nel numero di trades rifiutati, imputatelo a problemi tecnici e dite che sono in via di risoluzione».
Dal 15 Dicembre 2015 al 19 Febbraio 2016 la Barclays ha accettato di sottoporsi ad un processo di monitoraggio indipendente avente ad oggetto le procedure trattate in questa serie di post.